Categorie
Tedesco

La declinazione degli aggettivi in tedesco

La diversa declinazione degli aggettivi in tedesco in funzione dell’articolo che li precede (determinativo, indeterminativo o nessuno)

Eine intelligente  Katze
Eine intelligente Katze

La declinazione degli aggettivi in tedesco è un argomento di grammatica che causa spesso confusione tra chi studia la lingua, ma in questo post vedremo che basta capire bene il meccanismo logico che ne sta alla base e memorizzare una tabella delle declinazioni per non commettere più errori. Vi sembra impossibile? Allora continuate a leggere. Attraverso tantissimi esempi scoprirete che il tedesco rimane pur sempre una lingua molto logica dove niente è lasciato al caso, come già accennato nei post dedicati al moto a luogo e ai verbi di posizione.

Gli aggettivi in tedesco esprimono le caratteristiche e le qualità di un soggetto. Ricordo che in prima elementare li chiamavamo Wie-Wörter perché spiegano appunto come sia fatto una determinata cosa.

Ein schönes Schloss
Ein schönes Schloss

Rispetto all’italiano bisogna ammettere che l’aggettivo in tedesco è un po’ più complesso. Questo perché in italiano l’aggettivo si concorda sempre e comunque con il nome a cui si riferisce e perciò non nasconde insidie particolari.

In tedesco l’aggettivo a seconda della sua posizione sintattica all’interno della frase va declinato o no. Come capirlo? Se ha una funzione attributiva deve essere declinato, se la sua funzione è predicativa no. Vediamo di spiegare la differenza tra le due funzioni con qualche esempio.

Funzione predicativa dell’aggettivo

Cominciamo con l’aggettivo predicativo che non si declina. Quando l’aggettivo si trova vicino al verbo quindi in posizione predicativa non viene declinato in quanto fuori dal sintagma nominale.

Esempio:
Mein Auto ist schön.
La mia auto è bella.

L’aggettivo si trova vicino al verbo, quindi in posizione predicativa. Si parla di predicativo in quanto l’aggettivo insieme all’ausiliare forma il predicato della frase (l’essere bello).

Altri esempi per aggettivi predicativi:
Meine Schwester bleibt ruhig, aber mein Bruder ist nervös.
Mia sorella resta calma, ma mio fratello è nervoso.

Morgen wird das Wetter schön.
Domani il tempo sarà bello.

Funzione attributiva dell’aggettivo

Quando l’aggettivo si trova invece all’interno del sintagma nominale davanti al sostantivo assume una funzione attributiva.

Esempio:
Hans hat ein schönes Auto.
Hans ha una bella macchina.

Si vede la differenza con l’esempio precedente? Qui l’aggettivo ha funzione attributiva e sta davanti al sostantivo: definisce meglio un sostantivo aggiungendo un attributo e perciò va declinato, mentre nel caso precedente no.

Esempi a confronto:
Die Hose meiner Mutter ist blau. (funzione predicativa)
Il pantalone di mia madre è blu.

Meine Mutter hat eine blaue Hose gekauft. (funzione attributiva)
Mia madre ha comprato un pantalone blu.

Tutte le volte che l’aggettivo si trova tra l’articolo e il nome dovete quindi ricordarvi di declinarlo, mentre se si trova vicino al verbo no, come mostrato in questi altri esempi:

Zum Frühstück isst Paula Joghurt mit frischem Obst.
A colazione Paula mangia yogurt con frutta fresca.

Das Obst, das Paula zum Frühstück gegessen hat, war frisch.
La frutta che Paula ha mangiato a colazione era fresca.

Mein Onkel hat einen sehr alten Hund.  
Mio zio ha un cane molto vecchio.

Der Hund von meinem Onkel ist sehr alt.
Il cane di mio zio è molto vecchio.

Le diverse declinazioni

Ein sonniger Tag
Ein sonniger Tag

Mentre per la funzione predicativa non servono particolari accorgimenti per la funzione attributiva bisogna studiare le tabelle della declinazione degli aggettivi in tedesco. Essendo una lingua molto precisa la declinazione cambia non solo secondo il genere del sostantivo (maschile, femminile, neutro) ma anche a seconda che si usi l’aggettivo insieme ad un articolo determinativo (1° declinazione), ad un articolo indeterminativo (2° declinazione) o senza articolo (3° declinazione). Poi per ognuna di queste 3 declinazioni ci sono ovviamente 4 casi, nominativo, genitivo, dativo e accusativo e non dobbiamo nemmeno dimenticare i plurali, che ovviamente vanno moltiplicati per 4.

Senza esempi diventa complicato, quindi torniamo alla nostra bella macchina:

Hans sieht das schöne Auto seiner Schwester. (Art. determinativo, singolare, accusativo)

Die schönen Autos fahren schnell. (Art. determinativo, plurale, nominativo)

Silvia hat ein schönes Auto. (Art. indeterminativo, singolare, accusativo)

Anzeige: “Schönes Auto zu verkaufen”. (Nessun articolo, singolare, nominativo)

Reiche Leute fahren mit schönen Autos. (Nessun articolo, plurale, dativo)

Per mettere in ordine le idee è indispensabile studiare le tabelle della declinazione degli aggettivi in tedesco.

1° declinazione – Con l’articolo determinativo

Questa tabella è riferita agli aggettivi accompagnati dagli articoli determinativi der – die – das, ma si applica anche a dieser, jener, welcher, jeder, mancher.

Singolare
Casomaschilefemmileneutro
Nominativo   der alte Mann die junge Fraudas kleine Kind
Accusativoden alten Manndie junge Fraudas kleine Kind
Dativodem alten Mannder jungen Fraudem kleinen Kind
Genitivodes alten Mannesder jungen Frau des kleinen Kindes
Plurale   
Casomaschilefemminileneutro
Nominativodie alten Männerdie jungen Frauendie kleinen Kinder
Accusativodie alten Männer die jungen Frauendie kleinen Kinder
Dativoden alten Männern den jungen Frauen den kleinen Kindern
Genitivoder alten Männerder jungen Frauender kleinen Kinder

Al plurale in tutti i casi c’è sempre la stessa desinenza, quindi almeno questo è molto facile!

Esempi:

Welche deutschen Autoren kennst du? (Art. determinativo, plurale, accusativo)

Er möchte diese rote Hose kaufen. (Art. determinativo, singolare, accusativo)

Das Kind der jungen Frau spielt im Park. (Art. determinativo, singolare, genitivo)

Mein Freund hilft dem alten Mann beim Überqueren der Straße. (Art. determinativo, singolare, dativo)

2° declinazione – Con l’articolo indeterminativo

Questa tabella è riferita agli aggettivi accompagnati dall’articolo indeterminativo ein o dalla sua negazione kein, ma si applica anche a tutti gli aggettivi possessivi mein, dein, sein, ihr… Si noti che il plurale non vale per ein, ma solo per kein e naturalmente per i possessivi.

Singolare   
Casomaschilefemminileneutro
Nominativoein alter Mann eine junge Frauein kleines Kind
Accusativoeinen alten Manneine junge Frauein kleines Kind
Dativoeinem alten Manneiner jungen Fraueinem kleinen Kind
Genitivoeines alten Manneseiner jungen Frau eines kleinen Kindes
Plurale   
Casomaschilefemminileneutro
Nominativomeine alten Männermeine jungen Frauenmeine kleinen Kinder
Accusativomeine alten Männer meine jungen Frauenmeine kleinen Kinder
Dativomeinen alten Männern meinen jungen Frauen meinen kleinen Kindern
Genitivomeiner alten Männermeiner jungen Frauenmeiner kleinen Kinder

Anche qui, se guardate bene la tabelle noterete che al plurale la desinenza dell’aggettivo è sempre -en.

Esempi:

Heute gab es keine interessanten Neuigkeiten in den Zeitungen. (Art. indeterminativo, plurale, accusativo)

Meine Nachbarin ist eine nette Frau. (Art. indeterminativo, singolare, nominativo)

Die Lehrer helfen uns bei der Lösung einer schwierigen Aufgabe. (Art. indeterminativo, singolare, genitivo)

3° declinazione – Senza articolo

Questa tabella si applica quando il sostantivo è privo di articolo.

Singolare   
Casomaschilefemminileneutro
Nominativoalter Wagenjunge Katzekleines Auto
Accusativoalten Wagenjunge Katzekleines Auto
Dativoaltem Wagenjunger Katzekleinem Auto
Genitivoalten Wagensjunger Katzekleinen Autos
Plurale   
Casomaschilefemminileneutro
Nominativoalte Wagenjunge Katzenkleine Autos
Accusativoalte Wagenjunge Katzenkleine Autos
Dativoalten Wagenjungen Katzenkleinen Autos
Genitivoalter Wagenjunger Katzenkleiner Auto

Se guardate bene qui le desinenze ricordano in qualche modo lo schema che si usa per la declinazione degli articoli determinativi (con un paio di eccezioni nel genitivo singolare e nel neutro).

Esempi:

Ich esse gerne französisches Brot. (Senza articolo, singolare, accusativo)

Eier mit fettem Schinken sind ungesund. (Senza articolo, singolare, dativo)

Eine gute Ernte
Eine gute Ernte

Alles klar? Naturalmente per prendere un confidenza con la declinazione degli aggettivi in tedesco occorre un poco di pratica. A proposito di pratica, oltre a imparare le tabelle delle 3 declinazioni c’è una regola che vale la pena tenere a mente per non incorrere in un errore molto comune: nel dativo non si incontrano mai due “m”. Si deve declinare, a seconda delle situazioni, solo uno tra articolo o aggettivo.

Quindi mai scrivere

Heute bin ich mit einem hübschem Freund ins Kino gegangen.

ma usare la forma corretta

Heute bin ich mit einem hübschen Freund ins Kino gegangen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.