Il moto a luogo in tedesco

Formazione del moto a luogo in tedesco con nach, zu, in, auf, an.

Le preposizioni costituiscono una sfida per chiunque sia alle prese con il tedesco. Ne abbiamo già accennato a proposito dei verbi di posizione e in questo articolo tratteremo più nello specifico i diversi modi per esprimere  il moto a luogo in tedesco. L’uso della corretta preposizione spesso crea confusione e non è raro sentire errori comuni legati all’uso di nach, zu, in o auf. Bastano poche dritte per capire perché “Ich fahre nach Schwimmbad” è scorretto e perché zu regge il dativo anche se si tratta di un moto a luogo.

Dare una o più regole generali che funzionano sempre e comunque è un proposito alquanto difficile; diciamo che per la maggior parte dei casi comuni si può ragionare ponendosi una semplice domanda:

Dove voglio andare?

1. Andare verso luoghi geografici che hanno un nome proprio.

Ich fahre nach Deutschland.

Ich fahre nach Deutschland.

Come vedremo nei seguenti esempi, per i luoghi geografici che hanno nome proprio e non richiedono articolo (la maggior parte di nazioni, città o regioni… ma non tutte), il moto a luogo in tedesco si costruisce con la preposizione nach. A prima vista sembra facile da usare perché corrisponde alle preposizioni in ed a dell’italiano.

Ich fahre nach Deutschland.
Vado in Germania.

Stefan fährt nach Berlin.
Stefan va a Berlino.

Elisabeth fliegt morgen nach Oslo.
Elisabeth domani vola a Oslo.

Mein Freund und ich fahren im Sommer nach Italien.
Il mio ragazzo ed io d’estate andiamo in Italia.

Naturalmente, siccome il tedesco è tedesco, non manca qualche eccezione rilevante nell’uso di nach:

Mein Freund bringt mich nach Hause.
Il mio ragazzo mi accompagna a casa.

Gehen Sie nach rechts, bitte!
Vada a destra per favore.

Se invece si tratta di luoghi geografici con nome proprio che richiedono l’articolo (p.es. die Türkei, die Schweiz, die USA, die Niederlande), il moto a luogo in tedesco si forma con in + accusativo anzichè nach:

Unsere Nachbarn fahren in die Schweiz.
I nostri vicini vanno in Svizzera.

Diesen Monat fliegt mein Chef geschäftlich in die USA.
Questo mese il mio capo vola negli Stati Uniti per affari.

2. Andare verso luoghi che non hanno un nome proprio

Heute fahre ich ins Schwimmbad.

Heute fahre ich ins Schwimmbad.

In questo caso si deve fare una differenza sottile alla quale è importante abituarsi, perchè in tedesco avvicinarsi a un luogo non è la stessa cosa che andare dentro quel luogo! Infatti:

Se mi avvicino a un luogo si usa zu + dativo

Se entro in un luogo si usa in + accusativo

Ad esempio Ich fahre zum Bäcker (Vado dal panettiere) significa che esco per recarmici. Se invece sono già per strada, a pochi passi dal panettiere si dice Ich gehe in die Bäckerei (Vado in panetteria, dentro).

Spesso viene normale associare in tedesco lo stato in luogo con il dativo e il moto a luogo con l’accusativo… questo è generalmente vero. Ma allora perchè zu + dativo? Semplicemente perchè come preposizione, zu regge solo il dativo!.

Ich gehe in den Park.
Vado nel parco (entrando dentro)

Ich gehe zum Park, aber ich bleibe draußen.
Vado al parco, ma rimango fuori.

Wir fahren mit dem Bus zum Kino und dann gehen wir ins Kino, um den Film anzusehen.
Andiamo verso il cinema in pullman e poi andiamo dentro il cinema per vedere il film.

Gestern sind wir mit unseren Freunden ins Theater gefahren.
Ieri siamo andati a teatro con i nostri amici (e quindi ci siamo entrati!).

Heute fahre ich ins Schwimmbad, um zu schwimmen.
Oggi vado in piscina a nuotare.

Heute fahre ich zum Schwimmbad, um meinen Sohn abzuholen.
Oggi vado in piscina a prendere mio figlio.

Un’eccezione importante è data dai luoghi all’aperto in cui non si può propriamente entrare. In questi casi si deve usare auf + accusativo anziché in + accusativo.

Meine Großmutter geht jeden Tag auf den Markt.
Mia nonna va tutti i giorni al mercato (all’aperto)…

…perchè in un luogo aperto non si può entrare, mentre:

Meine Großmutter geht jeden Tag in den Supermarkt.

funziona con in + accusativo perchè dentro un supermercato si può entrare!!

Gestern sind meine Freunde auf ein Rockkonzert/Fest/Festival im Park gegangen.
Ieri i miei amici sono andati ad un concerto rock/ad una festa/ad un festival nel parco.

mentre ….

Gestern sind meine Eltern in ein klassisches Konzert im Konzerthaus gegangen.
Ieri i miei genitori sono andati ad un concerto classico nella sala concerti.

3. Andare da una persona.

Andare da una persona in tedesco è equivalente ad andare verso un luogo, avvicinandosi, quindi il moto a luogo in tedesco si forma di nuovo con zu + dativo.

Susi fährt zu Peter.
Susi va da Peter.

Ich fahre zu dir.
Vado da te.

Ich fahre morgen zu Onkel Hans.
Domani vado da zio Hans.

Martin geht zum Arzt.
Martin va dal medico.

Wann kommst du zu mir?
Quando vieni da me?

4. Andare in luoghi geografici generici

Per alcuni luoghi geografici generici si usano preposizioni che non seguono le precedenti regole generali ed è più pratico imparare come casi particolari la formazione di questi moto a luogo in tedesco :

Fährt ihr nächstes Jahr ans Meer?
Andate al mare il prossimo anno?

Meine Familie fährt diesen Sommer an den See.
La mia famiglia quest’estate va al lago.

Meine Klasse fährt in die Berge.
La mia classe va in montagna.

Morgen machen wir einen Ausflug auf das (aufs) Land.
Domani facciamo una gita in campagna.

Naturalmente questo è solo l’inizio: lo studio delle preposizioni di moto a luogo in tedesco è molto vasto e va approfondito. Speriamo comunque di aver dato un’idea chiara e sufficientemente comprensibile, utile per iniziare ad approcciare il problema.

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Tedesco. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il moto a luogo in tedesco

  1. Paola Fornasini scrive:

    Molto utile. Ben spiegato e sintetizzato. Per me che sono un A2 che vuole fare l’esame per B1, molto bene. Grazie

    • Gentile Paola,
      sono contenta che ha trovato utile l’articolo. Ci sará presto un nuovo post sulla grammatica tedesca, se vuole può iscriversi alla newsletter del blog. Intanto le auguro buono studio per l’esame B1!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.